http://www.fides.org

News

2014-04-30

AFRICA/NIGER - Allarme dei Vescovi: “la situazione politica è grave; il clima democratico si deteriora di giorno in giorno”

Niamey (Agenzia Fides)-“La situazione politica attuale è grave e il clima democratico che ci sembrava sereno dopo la riuscita delle ultime elezioni, si deteriora di giorno in giorno” affermano i Vescovi del Niger in un messaggio sulla situazione politica del Paese, inviato all’Agenzia Fides.
Nel loro messaggio i Vescovi esprimo il loro riconoscimento per coloro che” donano anima e corpo con spirito di generosità e di gratuita alla causa delle popolazione senza cibo, senza lavoro, senza cure mediche, senza istruzione e senza riconoscimento”. “Salutiamo- continuano i Vescovi- coloro che operano nella vita quotidiana con discrezione per promuovere l’unità degli spiriti, la riconciliazione dei cuori, il rispetto delle differenze culturali, politiche e religiose e il senso del bene comune”.
Accanto a coloro che lavoro per la pace e il bene comune, vi sono però quelli che, come afferma il messaggio, “utilizzano il loro mandato politico per regolare i loro conti personali, interpretando a loro favore le leggi che regolano la vita democratica”. Nel condannare questi atteggiamenti i Vescovi invitano “gli attori della vita politica a prendere coscienza che gli insulti mediatici e gli imbrogli politici non sono privi di conseguenze e possono scatenare conflitti mortali”.
Il Niger, uno dei Paesi più poveri del mondo, deve far fronte ad una grave crisi alimentare e, da alcuni mesi, ad un’ondata di rifugiati provenienti dalla Nigeria del nord, in fuga dalle violenze di Boko Haram. (L.M.) (Agenzia Fides 30/4/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network