http://www.fides.org

News

2014-04-11

VATICANO - Messaggio di cordoglio del Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, Card. Filoni, per la scomparsa del Card. Emmanuel III Delly

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Il Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, in data 10 aprile ha inviato il seguente messaggio di condoglianze a Sua Beatitudine Louis Raphael I Sako, Patriarca di Babilonia dei Caldei.
“Beatitudine Reverendissima, nell’apprendere la notizia della pia morte di Sua Beatitudine Eminentissima il Card. Emmanuel III Delly, Patriarca emerito di Babilonia dei Caldei, desidero unirmi ai sentimenti di preghiera, di affetto e di rammarico che attraversano i cuori dei fedeli della nobile Chiesa Caldea. A Lei, ai Vescovi, ai Sacerdoti, Religiose e Religiosi, e a tutti i fedeli giungano le mie vive condoglianze.
In questo momento la mia mente rincorre tutti i momenti che ho vissuto con lui nei miei cinque anni di vita a Bagdad, e in quelli successivi qui a Roma, dove i miei rapporti umani e spirituali con il Patriarca Delly sono continuati fino a poco tempo fa. L’accoglienza fraterna e umana che egli sempre mi riservò ogni volta che ci incontravamo, le confidenze e le tribolazioni per l’amato Paese l’Irak, le preoccupazioni per i nostri Cristiani, le speranze per la Chiesa Caldea, sono più che vive nel mio cuore.
Incurante del pericolo, egli volle rimanere a Bagdad, presso i suoi fedeli, sempre: come Sacerdote di Dio, come Vescovo della Diocesi di Bagdad, come Patriarca. Esemplare nella sua dignità umana e vita ecclesiale, lascia un nobile esempio per tutti. La nostra Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, in qualità di responsabile del Pontificio Collegio Urbano che lo ebbe suo alunno, lo ricorda con stima e ne raccomanda l’eletta anima a Dio.
Cara Beatitudine, le consolanti parole di Gesù che il Patriarca Delly ha ascoltate nel suo incontro con il Signore: «Vieni servo buono e fedele, entra nella casa del tuo Signore», siano per tutti noi di consolazione e di sostegno. Sono certo che ora, presso Gesù sommo ed eterno Sacerdote, sarà ancora più vicino alla sua/nostra Chiesa Caldea e non mancherà di intercedere per il suo bene, per la santificazione dei Sacerdoti, Religiose/i, e per la protezione di tutti i Cristiani. A Lei e a quanti lo hanno assistito, particolarmente in questi ultimi anni della sua vita, va anche un particolare grazie. Suo nel Signore, Fernando Card. Filoni, Prefetto”. (Agenzia Fides 11/04/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network