http://www.fides.org

News

2014-03-22

ASIA/CAMBOGIA - Progetto educativo dei gesuiti a Sisophon, destinato ai bambini più poveri

Sisophon (Agenzia Fides) - I gesuiti della Cambogia stanno lavorando ad un nuovo progetto educativo che avrà la sua base a Sisophon, nella provincia di Banteay Meanchey. In una lettera ai membri della missione e ai collaboratori, Padre Francisco Oh In-don S.J., Delegato del Provinciale di Corea per la Cambogia, scrive: "Era molto chiaro che noi gesuiti avremmo dovuto servire prima di tutto i bambini poveri". Sisophon è stata scelta perché ha poche opportunità educative. "La città stessa è più povera. Battambang ha già due scuole apprezzate, la Scuola Salesiana e la Borey School. A Sisophon non c'è niente. Questo è il motivo principale della mia decisione".
Secondo le informazioni pervenute a Fides dalla curia generalizia dei gesuiti, la scuola si chiamerà Xavier Jesuit School, in onore di San Francesco Saverio, patrono della parrocchia di Sisophon. Inoltre questo è il nome di molte scuole e istituzioni dei gesuiti in tutto il mondo e, come ha detto P. Oh, "chiunque sente questo nome sa che ha a che fare con la Compagnia di Gesù". Il terreno è già stato acquistato. Ham Toeun S.J., il primo studente Khmer, sta facendo il suo magistero nella provincia di Banteay Meanchey e aiuterà ad avviare il progetto. Insieme con il direttore, P. Ashley Evans S.J., ha negoziato l'acquisto di 15 ettari di terreno alla periferia di Svay Sisophon ed è entusiasta. "Il progetto della scuola è molto importante per la Cambogia perché abbiamo veramente bisogno di aiuto per un'istruzione di qualità. I bambini cambogiani in questo momento sono affamati di buona educazione". (SL) (Agenzia Fides 22/03/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network