http://www.fides.org

News

2014-03-12

AFRICA/NIGERIA - I Vescovi cattolici e anglicani: “combattere la corruzione per sconfiggere Boko Haram”

Abuja (Agenzia Fides) - “Sono appena tornato dall’Europa. Dovunque mi trovavo, i nigeriani in Europa mi rivolgevano la stessa domanda: perché Boko Haram uccide bambini innocenti?” ha affermato il Cardinale John Olorunfemi Onaiyekan, Arcivescovo di Abuja, in un colloquio con i giornalisti dopo la cerimonia per i 50 anni della cattedrale anglicana di Lagos, “Archbishop Vinning Memorial Church Cathedral”.
“L’unico consiglio che mi sento di offrire al Presidente Jonathan è di dare la caccia a coloro che rubano il denaro della Nigeria. Questo denaro può essere usato per alleviare le sofferenze dei poveri e prevenire gli attacchi violenti nel nord” ha commentato il Cardinale, come riferisce l’Agenzia cattolica CISA di Nairobi.
Mons. Alfred Adewale Martins, Arcivescovo di Lagos, ha aggiunto: “quello che accade nel nord e una cosa barbara. I Vescovi cattolici si riuniranno presto per discutere la situazione nel nord perché gli attacchi quotidiani contro persone innocenti sono molto preoccupanti”.
Anche il Vescovo anglicano di West Lagos , il Reverendo James Odedeji, ha affermato che quello che sta avvenendo in Nigeria deriva dalla corruzione e dall’abuso di potere da parte dei politici: “Il governo deve assumersi la piena responsabilità di assicurare la vita e le proprietà dei cittadini come ha giurato di fare al momento dell’entrata in carica”.
Anche Mons. Oliver Dashe Doeme, Vescovo di Maiduguri, capitale dello Stato di Borno, il luogo dove Boko Haram è nato nel 2009, ha di recente (vedi Fides 11/3/2014) invitato a combattere la corruzione per sconfiggere la setta islamista. (L.M.) (Agenzia Fides 12/3/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network