http://www.fides.org

News

2014-03-10

ASIA/INDIA - Attacco ad una sala di preghiera cristiana in Orissa: due arresti

Bhubaneswar (Agenzia Fides) – Due persone sono state arrestate dopo l’attacco ad una sala di preghiera cristiana in costruzione in Orissa. In seguito all’episodio, che ha ridestato l’incubo degli attacchi anticristiani, il governo dell’Orissa ha schierato 70 agenti di polizia nel villaggio di Pradhanpada, nel distretto di Kandhamal, in Orissa. L’attacco è avvenuto il 6 marzo, da parte di un gruppo di integralisti indù. Come riferito a Fides, l’intervento della polizia intende prevenire ulteriori problemi e ripristinare la normalità. Nell’incidente gli integralisti hanno attaccato la struttura in costruzione per ostilità verso la fede cristiana e accusando le famiglie cristiane che ne curavano l’edificazione di voler fare “proselitismo”. Dopo la denuncia presentata dai cristiani, alcuni leader dell’amministrazione del distretto, di organizzazioni della società civile e di comunità religiose locali si stanno adoperando per una composizione amichevole della questione.
Fonti di Fides affermano che nel distretto di Kandhamal la tensione resta sotto traccia nella società e i fedeli continuano a vivere in uno stato di paura. Il distretto è stato teatro dei massacri anticristiani del 2008, che fecero 100 morti e oltre 50mila sfollati. A diversi anni dalle violenze estremiste, numerosi colpevoli restano liberi, mentre continuano le discriminazioni verso quanti sono tornati nella propria casa, nell’inerzia del governo e della polizia. (PA) (Agenzia Fides 10/3/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network