http://www.fides.org

News

2014-02-20

AMERICA/COLOMBIA - I bambini della comunità aborigena Wayúu continuano a morire di fame

La Guajira (Agenzia Fides) – Le condizioni sanitarie e alimentari dei bambini della comunità aborigena Wayúu, della penisola di La Guajira, nel mar dei Caraibi, continuano ad essere sempre molto precarie. Nonostante il programma di sostegno alimentare “De cero a siempre” i piccoli guajiros continuano a soffrire la fame e quando vengono colpiti da dissenterie o soffrono gravi cali di zucchero vengono affidati alle cure dei “piache”, i guaritori della comunità, che si limitano a somministrare loro radici, cortecce, fiori e rimedi esclusivamente naturali che non fanno altro che peggiorare le condizione di salute delle vittime. Secondo informazioni pervenute all’Agenzia Fides, lo scorso mese di dicembre sono state trovate oltre mille casse di latte scaduto destinato ai bambini di Guajira, che facevano parte del Programma. A questa tragedia infantile va aggiunto anche il fatto che, nell’ultimo semestre del 2013, tre mila bambini degli asili e delle scuole elementari delle zone rurali sono rimasti senza alcun servizio di ristorazione scolastica. Nel frattempo gli indigeni di La Guajira continuano ad aspettare aiuti alimentari e a sotterrare i propri figli che muoiono di fame. I guajira vivono nei territori tra la Colombia ed il Venezuela. (AP) (20/2/2014 Agenzia Fides);

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network