OCEANIA/AUSTRALIA - “Sono pronto per la missione in Australia”, dice il nuovo Nunzio Apostolico a Canberra

martedì, 8 marzo 2005

Canberra (Agenzia Fides) - Accolto dai Vescovi australiani, dai funzionari della Nunziatura Apostolica, da un gran numero di sacerdoti, religiosi e fedeli, nonché da alti rappresentati delle autorità civili australiane, è giunto nei giorni scorsi a Canberra S.Ecc. Mons. Ambrose De Paoli, nuovo Nunzio Apostolico in Australia.
Il Nunzio, nominato dal Santo Padre a dicembre 2004, si è detto pronto ed entusiasta nell’iniziare la sua missione nel Nuovissimo continente. “Mi sento profondamente onorato di essere stato nominato rappresentante della Santa Sede in Australia, e sono molto grato a tutti voi per la calorosa accoglienza riservatami. Sono pronto a dare il mio contributo per la Chiesa e per la popolazione australiana”.
L’Arcivescovo è nato negli Stati Uniti e ordinato sacerdote nel 1960. E’ entrato a servizio della diplomazia della Santa Sede già dal 1966, operando in Zambia, Venezuele e Canada e nella Segreteria di Stato vaticana. E’ stato poi pro-Nunzio Apostolico in Sri Lanka, successivamente Nunzio in Sudafrica, Swaziland e Namibia. Prima della sua nomina in Australia operava come Nunzio Apostolico in Giappone, conosciuto e stimato come uomo, come Pastore, come diplomatico.
“La sua missione nell’estremo Oriente continua”, hanno sottolineato i fedeli presenti alla cerimonia d benvenuto, auspicando ogni bene per i nuovo servizio in terra australiana. (PA) (Agenzia Fides 8/3/2005 righe 21 parole 212)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network