http://www.fides.org

News

2014-01-23

ASIA/CINA - La comunità cattolica intensifica le opere di carità e di evangelizzazione in vista del Capodanno cinese

Shi Jia Zhuang (Agenzia Fides) – In vista del Capodanno cinese, che si celebrerà il 31 gennaio, la comunità cattolica della Cina continentale sta intensificando le opere di carità e di evangelizzazione, rivolte soprattutto ad anziani, malati, poveri, bisognosi e a tutte le fasce più deboli della società. Secondo le informazioni raccolte dall’Agenzia Fides, i fedeli del Gruppo della Carità di diverse parrocchie della diocesi di Ji Ning, nella Mongolia interna, si sono trasformati in parrucchieri, cuochi, medici di famiglia ed addetti alle pulizie durante le loro visite alle Case degli Anziani, senza dimenticare i regali per il Capodanno. Guidati dai sacerdoti, in questi giorni stanno portando l’amore cristiano a queste persone sole, anziane, spesso malate e dimenticate anche dai propri parenti. I sacerdoti e i fedeli volontari portano anche i sacramenti ai cattolici.
Domenica scorsa nella parrocchia di Jiu Jiang della provincia di Jiang Xi, come nella parrocchia di Xing Ping della provincia di Shaan Xi, sono stati distribuiti manifesti e volantini sul tema dell’evangelizzazione. Invece la parrocchia di Dong Hui della diocesi di Zhou Zhi, nello Shaan Xi, ha avviato i preparativi del Capodanno con un corso di formazione sull’evangelizzazione cui hanno partecipato 400 fedeli laici, dal 12 al 14 gennaio. Durante il corso hanno condiviso testi della Sacra Scrittura ed esperienze della vita di fede, accompagnati da una intensa preghiera. Dopo questa “ricarica spirituale” si sono divisi in 40 gruppi e sono partiti per i villaggi più sperduti, sotto la guida di 7 sacerdoti e 4 religiose, per portare il messaggio di Cristo a tutti, piantando i semi dell’evangelizzazione nella primavera che comincia con il Capodanno cinese. (NZ) (Agenzia Fides 2014/01/23)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network