http://www.fides.org

News

2014-01-22

AFRICA/CENTRAFRICA - “Assicurare al più presto i collegamenti con il Camerun” chiede il Ministro della Comunicazione

Bangui (Agenzia Fides)-Occorre mettere in sicurezza il collegamento stradale che collega la Repubblica Centrafricana al Camerun. È l’appello lanciato a Roma da Adrien Pousson, Ministro della Comunicazione centrafricano, nel corso di una conferenza stampa presso la sede della comunità di Sant’Egidio.
Il Ministro si è rivolto in particolare ai responsabili delle due missioni militari presenti nel Paese, quella francese e quella dei Paesi africani (MISCA), perché garantiscano la sicurezza del corridoio stradale con il Camerun, un’arteria vitale attraverso la quale arrivano i rifornimenti alimentari per la maggior parte dei centrafricani. Il Ministro ha ricordato che almeno un milione di persone è sfollata all’interno del Paese.
Adrien Pousson ha inoltre definito un “segnale forte per la riconciliazione nazionale” l’elezione a Presidente di Catherine Samba-Panza (vedi Fides 21/1/2014), prima donna ad accedere alla massima carica dello Stato centrafricano. Secondo il Ministro tra le priorità della nuova Presidente vi sono il varo di una Commissione nazionale “per la verità e la riconciliazione”, il coordinamento degli aiuti umanitari che stanno affluendo nel Paese, in modo che possano raggiungere soprattutto le province più colpite dai disordini e dai conflitti interni degli ultimi mesi, e la preparazione delle elezioni legislative previste per il febbraio 2015. (L.M.) (Agenzia Fides 22/1/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network