http://www.fides.org

News

2014-01-21

AFRICA/CENTRAFRICA - La nuova Presidente lancia un appello a deporre le armi

Bangui (Agenzia Fides)-“La situazione è in via di miglioramento. L’elezione della nuova Presidente ha portato un po’ di speranza nella popolazione” dicono all’Agenzia Fides fonti della chiesa locale da Bangui, capitale della Repubblica Centrafrica, dove ieri, 20 gennaio, il Consiglio Nazionale di Transizione (CNT, il parlamento provvisorio) ha eletto Capo dello Stato, la signora Catherine Samba-Panza, sindaco della città.
Samba-Panza, era arrivata in testa al primo turno, ma non avendo raggiunto il quorum necessario per l’elezione diretta, si era proceduto ad una seconda votazione, nella quale è stata eletta con 75 voti.
La nuova Presidente ha lanciato un appello ai membri delle milizie anti-balaka e della coalizione di ex ribelli Seleka (entrambi definiti “i miei figli”) perché “diano un segnale forte deponendo le armi”. “A partire da oggi sono la Presidente di tutti i centrafricani senza alcuna eccezione”.
La Presidente Samba-Panza ha aggiunto che la sua priorità è quella di fare cessare la sofferenza della popolazione e di restaurare la sicurezza e l’autorità dello Stato su tutto il territorio”.
Le fonti di Fides sottolineano che a Bangui, “per il momento la maggioranza degli sfollati rimane nei centri di accoglienza improvvisati all’aeroporto e nelle diverse missioni cattoliche. Si spera che con il progressivo miglioramento delle condizioni di sicurezza, gli sfollati verranno invitati a rientrare nelle loro case. Questo a sua volta potrà avere effetti positivi sull’ordine pubblico perché la maggior parte dei saccheggi e degli omicidi avvengono di notte, le diverse bande approfittano del fatto che i quartieri sono praticamente privi dei loro abitanti”. (L.M.) (Agenzia Fides 21/1/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network