http://www.fides.org

News

2013-12-17

AMERICA/PERU’ - Una pressione sociale ed economica così forte da farci dimenticare del Bambino Gesù

Puno (Agenzia Fides) – Oggi noi cristiani riusciamo a mascherare la nascita di Gesù, dimenticando la realtà e il contesto in cui è nato, perché non vogliamo che questo Gesù metta a disagio la nostra vita. Ad affermarlo è il Vescovo della diocesi di Puno, Sua Ecc. Mons. Jorge Pedro Carrión Pavlich, nel suo messaggio alla comunità cittadina in vista del Natale.
La nota inviata all’Agenzia Fides da “Radio Onda Azul” di Puno, riporta le parole del Vescovo:"Allo stesso modo, attualmente non si vuole vedere che si tratta di Dio che si è fatto uomo per noi. Seguiamo solo gli annunci pubblicitari che vengono diffusi dai media: panettoni, razzi, fuochi d'artificio, cioccolatini, regali, alcol per festeggiare il Natale, ma il Bambino Gesù non c'è".
Mons. Jorge Pedro Carrión Pavlich aggiunge: "Subiamo una pressione sociale ed economica così forte che ci dimentichiamo di ammirare il Bambino Gesù", quindi sottolinea che "spesso abbiamo perso le indicazioni della strada, della via, così perdiamo la speranza e anche la stessa vita, a volte anche a causa dei tanti problemi sociali". (CE) (Agenzia Fides, 17/12/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network