http://www.fides.org

News

2013-12-16

AMERICA/MESSICO - Un milione e mezzo di bambini sono denutriti e due milioni soffrono di anemia

Città del Messico (Agenzia Fides) – Il tasso di anemia in Messico è il peggiore rispetto a tutti i Paesi degli altri continenti, compresa l’Africa. Un bambino che nasce in Chiapas ha sei possinilità in più di soffrire di denutrizione rispetto al resto del Messico. E’ quanto dichiarato dal direttore dell’Istituto Nazionale per la Sanità Pubblica locale, il quale ha confermato che in Stati come appunto Chiapas, Guerrero e Oaxaca continua a concentrarsi il maggior numero di bambini con carenze alimentari. Secondo il Ranking Nacional de Nutrición Infantil (RANNI), istituito per identificare i dati più importanti sulla denutrizione cronica, anemia e allattamento materno, per poter far fronte alle sfide e definire le azioni da intraprendere, in 11 Stati del Messico, negli ultimi 6 anni sono aumentati gli indici di denutrizione cronica, mentre altri 6 regioni sono peggiorate per i casi di anemia. Attualmente nel Paese ci sono 1 milione e mezzo di bambini denutriti e altri 2 milioni con meno di 5 anni di età anemici. A livello mondiale, il Messico è retrocesso nella lotta contro l’anemia, diminuendo la media nazionale di un solo punto percentuale, passando da 12.4 a 13.6. Dal 1999 al 2005 il Paese ha ridotto la percentuale di denutrizione da 21.5 a 15.4. (AP) (16/12/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network