http://www.fides.org

Asia

2005-03-04

ASIA/IRAN - Al Santo Padre “auguri di ogni bene” del presidente dell’Iran Mohammad Khatami

Teheran (Agenzia Fides) - C’è grande attenzione dell’opinione pubblica in Iran verso le attuali condizioni di salute del Santo Padre. A lui giungono da Teheran gli “auguri di pronta guarigione e di ogni bene” da parte del Presidente della Repubblica Islamica dell’Iran, Mohammad Khatami, e la preghiera di tutti i cristiani, come ha riferito all’Agenzia Fides Mons. Angelo Mottola, Nunzio Apostolico a Teheran.
Il Nunzio ha detto a Fides: “Siamo vicini al Santo Padre. Lo amiamo e preghiamo intensamente per lui. Il Papa è l’unica nostra speranza, è colui che ha può far sentire la sua voce per la difesa dei diritti dei cristiani in tutto il mondo. Siamo molto vicini a lui nella sua sofferenza e preghiamo che il Signore lo accompagni in questo momento di dolore”.
In Iran la stampa, le autorità civili e politiche, la popolazione sono molto attenti alla salute del Papa. “Anche il presidente Mohammad Khatami - riferisce mons. Mottola - ricorda sempre con favore la sua relazione con il Santo Padre. In un recente nostro incontro, interessandosi della sua salute, mi ha detto che augura ogni bene, salute e prosperità al Papa e a tutta la Chiesa. Il Papa è visto e stimato come grande leader spirituale e difensore dei diritti umani”.
(PA) (Agenzia Fides 4/3/2005 righe 22 parole 232)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network