http://www.fides.org

News

2013-11-21

ASIA/INDIA - Grande preghiera ecumenica e simultanea, in tutta l’India, per la giustizia e la riconciliazione

New Delhi (Agenzia Fides) – Una grande preghiera, ecumenica e simultanea, in oltre 6.000 chiese cristiane, in tutta l’India: è l’iniziativa programmata per il 30 novembre dall’Unione . Come riferisce una nota inviata a Fides dalla Chiesa di Delhi, “il focus della preghiera è la giustizia, la riconciliazione nazionale, la giustizia economica. Pregheremo per tutte le persone e le comunità indiane, per stabilità, pace e prosperità della nazione”. “Chiediamo a tutti i cristiani nella nazione di unirsi in questo sforzo di preghiera, per benedire la nazione”, spiega a Fides S: Ecc. Mons. Anil Couto, Arcivescovo di Delhi, presidente del comitato organizzatore della preghiera.
“La nostra nazione sta attraversando un periodo di incertezza, soprattutto per le difficoltà relative alle condizioni sociali, economiche e religiose della popolazione. Tutto questo richiede un contributo esplicito delle Chiese cristiane, impegnate a costruire la nazione”, spiega il rev. Richard Howell, Pastore protestante, nel comitato esecutivo dello “United Christian prayer for India” (UCPI), organismo ecumenico che cura l’iniziativa.
A Delhi è previsto un grande evento: migliaia di membri delle chiese a Delhi pregheranno per l'India. “Abbiamo invitato i leader della nostra nazione: il Presidente , il Primo Ministro, il Presidente della Corte Suprema dell'India, i capi delle forze armate. E’ una occasione di grazia anche per loro”, dice il Rev. Howell.
La Chiesa indiana intende ribadire che è in prima linea nella dare un contributo alla nazione. L’India oggi si ritrova in una fase critica della sua storia. “La crisi politica, economica e morale sociale, richiama tutti a impegnarsi e a perseverare nella preghiera, perchè il paese possa continuare sulla strada del progresso, della pace e della giustizia”, afferma la nota giunta a Fides.
L’idea di una preghiera ecumenica nazionale è nata nel 2012 da un meeting fra diversi leder cristiani indiani. L’iniziativa ha riscosso subito l’appoggio di leader cristiani di diverse confessioni appartenenti a 130 organizzazioni, diocesi e parrocchie in numerosi stati come Himachal Pradesh, Punjab, Jharkhand , Maharashtra , Tamil Nadu , Andhra Pradesh, Karnataka e Kerala. (SD-PA) (Agenzia Fides 21/11/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network