http://www.fides.org

News

2013-11-16

AFRICA/GUINEA BISSAU - I partecipanti alla GMG di Rio: è stato importante crescere nella fede, incontrare Dio e i fratelli del mondo intero

Bissau (Agenzia Fides) – Quasi tutti i giovani ed i sacerdoti guineani che hanno partecipato alla Giornata Mondiale della Gioventù (GMG) di Rio de Janeiro (più di trenta), si sono ritrovati il 12 novembre nel Seminario São Kisito a Bissau. Durante l’incontro hanno condiviso che cosa ha significato l’evento per ognuno, hanno ringraziato persone, organismi, istituzioni religiose e civili che hanno consentito la loro presenza in Brasile, hanno lodato il Signore per aver potuto vivere un momento così importante di fede e di esperienza della grandezza e dell’universalità della Chiesa cattolica, uniti al Santo Padre Francesco.
Secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides dalla diocesi di Bissau, l’incontro è stato presieduto da Sua Ecc. Mons. Pedro Zilli, Vescovo di Bafatà, e dall’Ausiliare di Bissau, Sua Ecc. Mons. José Lampra Cà, anch’essi presenti a Rio, i quali hanno guidato i partecipanti a saper ringraziare Dio per i doni ricevuti da Lui e dai fratelli, magari senza esserne consapevoli.
Nella condivisione molti hanno parlato della bellezza dei luoghi, della gioia dell’incontro con Papa Francesco e con i giovani del mondo intero, dell’accoglienza delle famiglie, della condivisione degli eventi culturali, delle testimonianze ascoltate… Tutti hanno comunque sottolineato la poca importanza dei sacrifici vissuti durante la GMG di fronte a questa occasione unica di crescere nella fede, di incontrare Dio, di incontrare i fratelli del Brasile e del mondo che vivono la loro fede nella Chiesa cattolica. Al termine della Messa, cui hanno partecipato anche i seminaristi minori delle due diocesi guineane, sono stati consegnati ai partecipanti i temi indicati dal Santo Padre per le prossime Giornate Mondiali della Gioventù. (SL) (Agenzia Fides 16/11/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network