http://www.fides.org

News

2013-11-12

AFRICA/SUDAN - Settemila abitanti del Sud Darfur privi di acqua potabile e servizi di base

Adila (Agenzia Fides) – Gli oltre 7 mila abitanti di Mazroub, a nord di Adila, nel Sud Darfur, sono a corto di servizi basilari. Secondo informazioni diffuse dalla locale Radio Dabanga non c’è un medico in tutta l’area. I malati hanno come unica opportunità il soccorso di un operatore sanitario della Military Petrol Guard Unit. E’ carente anche l’acqua potabile e, attualmente, la popolazione beve quella piovana raccolta durante la stagione delle piogge. Solo la scorsa settimana un’organizzazione umanitaria è riuscita a portare un po’ di acqua con le autobotti. Le scuole della zona sono chiuse perchè mancano una programmazione fissa e gli insegnanti. Nell’area limitrofa di Dereiga, sono circa 700/800 studenti privi di regolare scolarizzazione. Gli insegnanti, molti dei quali vivono lontani dalle scuole, vanno e vengono anche perchè i loro stipendi non sono retribuiti. Radio Dabanga ha voluto diffondere un messaggio al Governo centrale e alle organizzazioni della società civile dicendo che la situazione si sta aggravando e la gente di Mazroub ha urgente bisogno di aiuti umanitari. (AP) (12/11/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network