http://www.fides.org

News

2013-11-05

OCEANIA/PAPUA NUOVA GUINEA - La Chiesa guarda al futuro: dall’Assemblea generale un nuovo Piano pastorale

Madang (Agenzia Fides) – Si apre oggi, 5 novembre, a Madang (in Papua Nuova Guinea) l’Assemblea generale della Chiesa di Papua Nuova Guinea e Isole Salomone. Come riferito a Fides dall’Ufficio comunicazioni della Conferenza Episcopale, l’Assemblea, che durerà fino all’11 novembre, ha per tema “Dammi l’acqua della vita”, riprendendo il passo evangelico della Samaritana (Gv 4 ), e ha il compito di elaborare un nuovo Piano pastorale quinquennale. Vi partecipano rappresentanti delle 19 diocesi della Papua Nuova Guinea e delle tre diocesi dalle Salomone. Per offrire una rappresentanza quanto più eterogenea del volto della Chiesa, ogni diocesi invia 6 partecipanti: un vescovo, un sacerdote, un laico e tre donne, fra le quali una religiosa e una giovane, per un totale di circa 130 partecipanti.
Come riferisca Fides p. Roger Purcell MSC, coordinatore dell’evento, “l’Assemblea sarà un momento di preghiera e di riflessione, di ascolto e di discussione. Ci si concentrerà sulle questioni fondamentali dell’Anno della Fede, sulla Chiesa come ‘comunione’, su temi come l'evangelizzazione, l'inculturazione, la giustizia e la programmazione pastorale”. “L’assemblea – prosegue – darà indicazioni per il futuro della nostra Chiesa, chiamata ad essere un popolo centrato su Cristo e a proclamare la Buona Novella al mondo. Nostro obiettivo è che sia un'esperienza di fede, di comunità e di impegno. Come la Samaritana, chiediamo a Gesù l'acqua della vita per rafforzarci. Ci prepariamo per una nuova era di evangelizzazione, proprio come lei corse al villaggio per raccontare alla gente che aveva incontrato Gesù”.
Dall’Assemblea sarà formulato il “Piano Pastorale quinquennale” della Conferenza Episcopale di Papua Nuova Guinea e Isole Salomone. Il piano sarà presentato ai Vescovi nella loro assemblea generale di maggio 2014, per la definitiva approvazione, e sarà poi consegnato alle singole diocesi. (PA) (Agenzia Fides 5/11/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network