http://www.fides.org

News

2013-10-24

AMERICA/BOLIVIA - Due mila bambini condannati a vivere dietro le sbarre insieme alle rispettive madri detenute

La Paz (Agenzia Fides) – Si calcola che circa 2 mila bambini in Bolivia non hanno altra alternativa se non quella di vivere nelle carceri con le rispettive madri che scontano le loro condanne. La vita dietro le sbarre è il prezzo che pagano per stare con le loro madri. Il Governo ha iniziato a “liberare” quelli con più di 11 anni a causa dei maltrattamenti che subiscono. Nel carcere di massima sicurezza di Miraflores, in pieno centro a La Paz, vivono una centinaia di detenute. Per evitare l’isolamento totale dei loro figli, ogni giorno le maestre li portano fuori. A Miraflores la maggior parte dei bambini ha meno di 6 anni, tuttavia nell’intero Paese sono molti i centri dove anche gli adolescenti vivono in cella con i rispettivi genitori. In Bolivia si registra un’ampia lista di denunce di violenze ai minori negli istituti di detenzione. Alcune di queste violenze sono commesse dagli stessi familiari dei piccoli. Spesso le situazioni si aggravano a causa dell’abuso di alcohol e droghe. Il Governo spera che entro la fine dell’anno gran parte di queste piccole vittime verranno portate fuori dalle prigioni del Paese. (AP) (24/10/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network