http://www.fides.org

News

2013-10-01

AMERICA/COSTA RICA - La Chiesa offre criteri per eleggere il futuro Presidente: in preparazione un documento

San José (Agenzia Fides) – La Conferenza Episcopale del Costa Rica sta preparando un documento per “illuminare l'elettorato nella campagna politica, alla luce della Dottrina sociale della Chiesa cattolica”: lo annuncia il Vescovo di Cartago, Sua Ecc. Mons. José Francisco Ulloa, che nella nota pervenuta all’Agenzia Fides aggiunge che il testo sarà presentato fra circa 15 giorni. Il 2 ottobre infatti inizia la campagna elettorale per scegliere il Presidente della Repubblica, il Vice presidente e i deputati all’Assemblea Legislativa nelle elezioni del 2 febbraio 2014. Sarà la prima volta in cui i costarricensi potranno votare anche dall’estero.
Per redigere questo testo, continua la nota, si sono riuniti tutti i Vescovi che compongono la Conferenza Episcopale, "per condividere le idee generali". Hanno quindi inviato tali riflessioni ad una commissione di esperti, composta da sacerdoti, sociologi, politologi ed economisti, che elaboreranno un documento finale. Dopo essere stato rivisto ed eventualmente modificato dai Vescovi, il documento sarà pubblicato con la firma di tutta la Conferenza Episcopale.
“Vogliamo dare un orientamento all'elettorato - ha precisato Mons. Ulloa -. I candidati non sono menzionati, si tratta di un criterio generale. Gli elettori hanno libertà di coscienza, e noi non diremo mai di votare per un partito o per un altro. Vogliamo illuminare l'elettorato perché abbia giudizi chiari al momento di scegliere il candidato o il partito che meglio risponde agli interessi del Costa Rica". Secondo la stampa nazionale, i diversi candidati e i rispettivi partiti hanno accolto in modo positivo questa iniziativa della Chiesa. (CE) (Agenzia Fides, 01/10/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network