http://www.fides.org

News

2013-09-26

AFRICA/MALAWI - Conclusa la 13esima Assemblea Plenaria del Centro Biblico per l’Africa e il Madagascar

Lilongwe (Agenzia Fides)-Mettere la Bibbia al centro delle attività pastorali della Chiesa in Africa. Era questo l’oggetto della discussione della 13esima Assemblea Plenaria del Centro Biblico per l’Africa e il Madagascar (BICAM) tenutasi dal 17 al 23 settembre presso il Seminario Maggiore di Kachebere, a Lilongwe in Malawi.
Secondo il comunicato finale inviato all’Agenzia Fides, i 75 delegati hanno tra l’altro osservato che “l’apostolato biblico è un mezzo efficace contro l’invasione delle sette e le non corretta interpretazione della Bibbia ma non è ancora pienamente sviluppato in diversi Paesi del continente”. Nel documento si afferma pure che “la diffusione dell’islam politico, del fondamentalismo e del malgoverno sono una minaccia alle pratiche cristiane”.
Si raccomanda la formazione biblica dei laici (professionisti, famiglie, donne e giovane), la promozione della formazione biblica di associazioni anche attraverso l’uso di moderne tecnologie “per insegnare la Parola di Dio catturando l’interesse dei giovani”.
Tra le modalità operative si suggerisce di stabilire specifici periodi di formazione biblica (settimana biblica, ecc..) e un più forte coordinamento tra la case editrici cattoliche africane per la diffusione della Bibbia e di materiali esegetici. (L.M.) (Agenzia Fides 26/9/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network