http://www.fides.org

News

2013-09-24

AMERICA/MESSICO - “Non approfittare della tragedia”: il Vescovo di Córdoba chiede trasparenza alle autorità

Cordoba (Agenzia Fides) – Il Vescovo della diocesi di Córdoba, Sua Ecc. Mons. Eduardo Patiño Leal, ha invitato le autorità e i politici dei diversi settori, a non trarre profitto dallo stato di necessità delle famiglie colpite dall'uragano Ingrid e dalla tempesta tropicale Manuel nella zona di Veracruz e in qualsiasi altro luogo nel paese. “Sarebbe triste se qualcuno approfittasse della tragedia e del dolore delle vittime, per interesse politico o solo per apparire in pubblico” ha detto Mons. Patiño Leal chiedendo a tutti di essere solidali con i più colpiti. Alle autorità ha chiesto anche trasparenza e chiarezza nella gestione delle risorse assegnate alle zone colpite attraverso il Fondo Nazionale per i Disastri Nazionali (Fonden), per cercare di riparare i danni causati dalle piogge (vedi Fides 19/09/2013). Nella nota inviata all’Agenzia Fides Mons. Patino Leal informa inoltre che nel prossimo incontro con i Vescovi di tutte le diocesi, a Veracruz, si parlerà dell'assistenza necessaria in ogni zona interessata.
L'azione incrociata della tempesta Manuel e dell'uragano Ingrid ha determinato piogge torrenziali e alluvioni sia sulle coste del Pacifico (per Manuel) che su quelle dell'Atlantico (per Ingrid, il secondo uragano atlantico della stagione), che hanno devastato gran parte del territorio messicano. Si registrano danni in 20 dei 32 stati del Messico. La stampa locale segnala più di 100 morti e un milione di senzatetto: una situazione senza precedenti nella storia recente del paese. Solo nello stato di Veracruz, nel Messico orientale, il bilancio è pesantissimo: una frana ha ucciso 12 persone. (CE) (Agenzia Fides, 24/09/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network