http://www.fides.org

News

2013-09-10

ASIA/MONGOLIA - La Chiesa più giovane del mondo verso la Giornata Missionaria Mondiale 2013

Ulan Bator (Agenzia Fides) – Molti non sono consapevoli dei grandi progressi fatti fino ad oggi dalla Chiesa Cattolica in Mongolia, la più giovane del mondo istituita circa 20 anni fa dopo la caduta del comunismo. L’appello della Catholic Mission Australia per la Giornata Missionaria Mondiale, che si celebrerà il prossimo 20 Ottobre, si concentrerà su questa giovane chiesa. Catholic Mission ha sostenuto la Chiesa Cattolica in Mongolia sin dall’inizio e ha contribuito alla costruzione della prima chiesa nel Paese tre anni dopo l’arrivo di mons. Wens Padilla, Prefetto Apostolico e primo Vescovo della Chiesa in Mongolia. Al suo arrivo, il Paese prevalentemente abitato da pastori nomade, non aveva minima conoscenza del cristianesimo, ed era alle prese con alcolismo, abuso domestico, servizi sociali pubblici molto precari e povertà estrema. Oggi, in tutto il vasto e remoto Paese, di meno di 3 milioni di abitanti, ci sono 6 chiese Cattoliche. Nel corso dei mesi di settembre e novembre 2013, le parrocchie in tutta l’Australia condivideranno, oltre che via posta e campagne online, il viaggio di fede di mons. Padilla. In un comunicato inviato all’Agenzia Fides da Martin Teulan, Direttore Nazionale di Catholic Mission, egli evidenzia il suo apprezzamento verso i progressi della Chiesa in Mongolia, la cui maggior parte degli adepti non proviene da famiglie cattoliche, né aveva mai sentito parlare di Gesù. Inoltre, Teulan ha spiegato che una delle principali sfide della Chiesa Cattolica in Mongolia è rappresentata dal fatto che non ci sono preti e suore locali. I primi due seminaristi del Paese studiano in Corea, e la Chiesa fa affidamento sui catechisti locali per materiali didattici e modalità per inculturare il Vangelo nella vita quotidiana dei mongoli. Catholic Mission sostiene la formazione e il lavoro dei catechisti e dei seminaristi, oltre a molti progetti di sviluppo comunitario per coloro che vivono in povertà. “Ritengo che la storia del vescovo Padilla e dell’incredibile impatto della Chiesa Cattolica in Mongolia sarà di grande ispirazione per i Cattolici di tutta l’Australia”, conclude il Direttore Nazionale. Tra le iniziative di Catholic Mission a favore della Chiesa in Mongolia, il DVD dal titolo ‘Edificherò la mia Chiesa”. (AP) (10/9/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network