http://www.fides.org

News

2013-07-30

ASIA/FILIPPINE - Sfollate 45 mila persone a causa delle piogge torrenziali che continuano ad abbattersi nella provincia di Maguindanao

Maguindanao (Agenzia Fides) – Alluvioni e incessanti piogge torrenziali hanno inondato 18 città della provincia di Maguindanao, situata nella Regione Autonoma nel Mindanao musulmano. Oltre ad aver costretto 45,594 persone a sfollare dalla zona, l’acqua ha distrutto intere coltivazioni di riso e di mais. Le autorità locali hanno dichiarato che nelle prossime 24 ore il numero degli evacuati potrebbe aumentare a causa delle continue piogge che si stanno abbattendo nell’entroterra circostante dove i fiumi confluiscono nei 220 mila ettari del Liguasan Delta, nelle zone basse del Maguindanao. 10 tonnellate di generi di soccorso sono state già distribuite nelle città alluvionate di Sultan Kudarat e Kabuntalan, entrambe nel primo distretto di Maguindanao. Inoltre, le autorità locali hanno richiesto il monitoraggio delle acque dei grandi fiumi e il pronto intervento delle forze armate per aiutare la popolazione a lasciare la zona in caso di inondazioni dei villaggi che si trovano lungo i fiumi. La provincia filippina è geograficamente il bacino di raccolta delle acque che confluiscono da Liguasan Marsh e Rio Grande de Mindanao dal Nord, e dall’ Allah River nell’entroterra boscoso del South Cotabato. Maguindanao, nella lingua locale, significa “popolo delle pianure allagate”. (AP) (30/7/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network