http://www.fides.org

News

2013-07-25

AMERICA/NICARAGUA - Un secolo di impegno per rieducare e reinserire i giovani bisognosi

Managua (Agenzia Fides) – La Cattedrale di Managua era affollata di fedeli per la celebrazione della Santa Messa, presieduta da Sua Ecc. Mons. Leopoldo José Brenes, Arcivescovo Metropolita di Managua, che ha dato inizio all'anno giubilare in occasione del centenario dell’Hogar Zacarias Guerra, fondato e diretto dalla Congregazione degli Amigoniani. Nella stessa celebrazione sono stati anche commemorati i 40 anni di presenza dei Terziari Cappuccini in Nicaragua. La nota inviata all’Agenzia Fides riporta che hanno partecipato alla Messa, celebrata il 17 luglio, oltre ai rappresentanti delle diverse comunità amigoniane e ai Terziari Cappuccini, molti sacerdoti della diocesi e religiosi, e mons. Vincenzo Turturro, segretario del Nunzio Apostolico. Alla fine della Messa ha preso la parola il direttore dell’Hogar Zacarias Guerra, padre Jose Ramirez (Joselito).
Fondata da Padre Luigi Amigò y Ferrer, la Congregazione degli Amigoniani è presente in molti paesi latinoamericani, dove è impegnata nella rieducazione, riabilitazione e reinserimento dei bambini e dei giovani che, per vari motivi, sono venuti in conflitto con se stessi o con la società, per carenze affettive, familiari e sociali; problemi materiali e morali; disturbi comportamentali e della personalità.
Fondata nel Vangelo, la Pedagogia Amigoniana contempla in ogni giovane il mistero di Cristo. Per questo ha preso alcuni passi evangelici come ispirazione per la sua azione: il buon pastore, la pecorella smarrita, il buon samaritano ... Gli educatori, religiosi e laici, lavorano in gruppo e si preparano scientificamente e tecnicamente per questa missione. (CE) (Agenzia Fides, 25/07/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network