http://www.fides.org

News

2013-07-18

AFRICA/R.D.CONGO - Continuano ad aumentare gli abusi sessuali all’interno delle scuole

Kinshasa (Agenzia Fides) - In alcune scuole della Repubblica Democratica del Congo, insegnanti e autorità scolastiche approfittano del loro status per abusare delle alunne ignare dei propri diritti. Secondo l’organizzazione locale African Association for the Defence of Human Rights (AADHR), l’ignoranza della legge, motivo principale del silenzio delle vittime che spesso vengono intimidate dagli insegnanti, e il timore delle vittime di denunciare i propri aguzzini continuano ad alimentare gli abusi sessuali a Kinshasa e a Matadi, una delle principali città della provincia occidentale del Basso Congo. Nel recente rapporto della AADHR, dal titolo “School and sexual abuse in DRC: knowledge is power”, sono denunciati circa 100 casi di stupro tra i mesi di aprile e giugno in 45 scuole della capitale della RDC e Matadi. I dati sono stati raccolti dalla polizia locale per quanto riguarda Matadi, mentre l’AADHR si è occupata di quelli di Kinshasa. A Matadi nel solo mese di giugno sono stati denunciati 40 casi di violenza sessuale. Nel 2006 nel Paese sono state approvate due leggi che prevedono condanne severe contro le aggressioni sessuali verso i minori al di sotto dei 16 anni di età. Tuttavia, il vice presidente nazionale del Congolese Association for Access to Justice (CAAJ) ha dichiarato che queste leggi non sono sufficienti. E’ fondamentale sollecitare fortemente gli studenti a denunciare qualsiasi tentativo di abuso. In media, secondo la CAAJ, l’ufficio del pubblico ministero riceve da 10 a 15 denunce alla settimana. (AP) (18/7/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network