http://www.fides.org

News

2013-07-11

AMERICA/HONDURAS - Ancora violenza nel paese, lutto nazionale per l’omicidio di un noto giornalista

San Pedro Sula (Agenzia Fides) – "Il caso di Anibal Barrow non l’unico, perché ce ne sono tanti altri che accadono ogni giorno” ha affermato Mons. Romulo Emiliani, Vescovo ausiliare della diocesi di San Pedro Sula, dopo la scoperta del corpo smembrato del giornalista Anibal Barrow. Mons. Emiliani condannando la totale mancanza di rispetto per la vita umana, ha sottolineato che si continua a discutere sulla mancanza di sicurezza nel Paese, senza però giungere a risultati concreti.
Anche Padre Carlos Rubio, Vicario della Cattedrale di Tegucigalpa ha condannato l’orribile crimine affermando che si tratta di "una vera tragedia, perché ogni giornalista che perdiamo è una voce in meno".
Tutta la popolazione è ancora scioccata da questo terribile omicidio e il governo ha dichiarato una giornata di lutto nazionale. I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio nella parrocchia di San Vicente de Paúl a San Pedro Sula.
Secondo la Commissione Nazionale per i Diritti Umani (CONADEH), in Honduras dal 2003 ad oggi sono stati uccisi 35 giornalisti, l'80% dei quali sono morti durante il mandato del governo attuale, insediatosi nel gennaio 2010.
(CE) (Agenzia Fides, 11/07/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network