http://www.fides.org

News

2013-07-09

ASIA - Il Vescovo Wickramasinghe: urge uno sforzo per l’armonia interreligiosa in Asia

Galle (Agenzia Fides) – “Ci appelliamo a tutti gli uomini di buona volontà perché promuovano il dialogo fra i credenti di tutte le religioni in Asia: urge promuovere nel cuore e nelle menti di tutti i credenti il rispetto reciproco, la comprensione, l’armonia, l’amore e la pace, che sono i valori e le verità supreme di tutte le religioni”: è quanto dice all’Agenzia Fides S. Ecc. Mons. Raymond Wickramasinghe, Vescovo di Galle, in Sri Lanka, all’indomani dell’attentato che in Bihar (India) ha colpito il tempio buddista di Bodh Gaya, il luogo sacro buddista più importante al mondo (vedi Fides 8/7/2013). Il Vescovo esprime la vicinanza dei cristiani a tutti i fedeli buddisti, che compongono la maggior parte del popolo srilankese, e che sono presenti in India e in tutto il mondo.
In questo momento “è importante rilanciare uno sforzo per il dialogo e l’armonia interreligiosa nei paesi dell’Asia”, nota a Fides p. Camille Piche, Direttore dell’Ufficio internazionale “Giustizia e Pace” dei missionari Oblati di Maria Immacolata, ricordando che nel contesto dell’Asia meridionale e del sudest asiatico è importante tutelare “i diritti delle minoranze musulmane, cristiane, buddiste e indù”. In situazioni di violenza o conflitto, “si rafforza la posizione profetica di quanti, nelle diverse Chiese, operano per la giustizia e la pace, promuovendo il rispetto reciproco e l'armonia fra le religioni”, conclude. (PA) (Agenzia Fides 9/7/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network