http://www.fides.org

News

2013-06-05

AMERICA/MESSICO - “Non è possibile vivere nella paura”: i Vescovi del Michoacan chiedono l’impegno di tutti

Morelia (Agenzia Fides) – I vescovi dello Stato messicano di Michoacan hanno lanciato un pressante appello alla classe dirigente locale nel quale esprimono preoccupazione “per la situazione nella quale vive il nostro Stato”. In un comunicato pubblico pochi giorni fa i Vescovi denunciano “l’impotenza degli imprenditori e lavoratori della campagna e della città dinanzi alla minaccia di chiusura dei centri di lavoro e alla distruzione dei negozi”.
“C'è nella popolazione, impotenza e disperazione, rabbia e paura a causa della complicità, forzata o voluta, di qualche autorità con il crimine. Questo condiziona tutta l'attività sociale ed economica della popolazione. Non è possibile continuare a vivere così!”.
Il documento dei vescovi è diventato una lettera di richiamo alle autorità e, allo stesso tempo, il motivo centrale della preghiera di domenica scorsa nelle principali chiese delle diocesi di Michoacan. La comunità cattolica locale ha espressamente voluto aggiungere la pace tra le intenzioni della preghiera globale in comunione con Papa Francesco da Roma e tutto il mondo cattolico. (CE) (Agenzia Fides, 05/06/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network