http://www.fides.org

News

2013-06-05

AFRICA/SUDAFRICA - “Proteggete la comunità somala in Sudafrica”: appello del Premier somalo al Presidente Zuma

Johannesburg (Agenzia Fides)-“Chiedo al governo della Repubblica sudafricana di agire con urgenza per contenere la violenza inutile e spiacevole contro le comunità di affari somale e di preservare la pace e la stabilità”. È l’appello lanciato dal Premier della Somalia, Abdi Farah Shirdon, al Presidente sudafricano Jacob Zuma.
Il Primo Ministro somalo si è rivolto al Capo dello Stato sudafricano tramite una lettera aperta, a seguito di una serie di attacchi alla comunità somala in Sudafrica che ricordano i drammatici episodi del 2008 (vedi Fides 26 e 29/5/2008).
L’iniziativa di Shirdon è stata accolta favorevolmente dalle organizzazioni dei migranti e dei rifugiati dopo alcuni attacchi contro cittadini somali a Diepsloot, nell’area di Johannesburg, e a Port Elizabeth.
I residenti di Diepsloot erano insorti contro la comunità somala dopo un uomo d'affari somalo aveva sparato a due cittadini dello Zimbabwe, uccidendoli. L’appello del Premier somalo Shirdon segue quello lanciato dall’Ambasciatore del Mozambico per la morte del tassista di origine mozambicana Mido Macia a Daveyton, trascinato da un veicolo della polizia in un incidente mostrato dalle televisioni di tutto il mondo. (L.M.) (Agenzia Fides 5/6/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network