http://www.fides.org

Europa

2003-06-09

EUROPA/SPAGNA - “LAICI CRISTIANI, STRUMENTI DI PACE”: MESSAGGIO DEI VESCOVI PER LA GIORNATA DELL’AZIONE CATTOLICA E DELL’APOSTOLATO LAICALE

Madrid (Agenzia Fides) – “Fare della Chiesa la casa e la scuola della comunione (NMI, 43): questa è la grande sfida che abbiamo di fronte come cristiani se vogliamo essere fedeli al disegno di Dio e rispondere alle profonde speranze del mondo”. Tutti i movimenti apostolici sono quindi invitati ad impegnarsi “a educare i loro membri ad una spiritualità di comunione”, che altro non è se non saper “far spazio al fratello”, come chiede il Santo Padre. E’ l’invito lanciato dalla Commissione Episcopale Spagnola dell’Apostolato Laicale (CEAS) in un messaggio rivolto a tutti i Movimenti di Apostolato laicale in occasione della Giornata dell’Azione Cattolica e dell’Apostolato laicale, che in Spagna viene celebrata nella Solennità di Pentecoste e quest’anno aveva come motto: “Laici cristiani, strumenti di pace”.
Nel messaggio i Vescovi ricordano tutti i conflitti e le tensioni politiche che esistono attualmente nel mondo, situazioni che “esigono dai responsabili politici e dalle organizzazioni internazionali un serio esame delle cause che sono alla base di questi conflitti, allo scopo di trovare soluzioni definitive, basate su un nuovo ordine mondiale che abbia il suo fondamento nei principi morali e nel rispetto scrupoloso dei diritti umani”. Per raggiungere la vera pace è necessaria innanzitutto la conversione, che tolga dal cuore ogni risentimento, odio, invidia, o brama di potere ad ogni costo. Questo è un impegno preciso della Chiesa, perciò i Vescovi invitano ad “impegnarsi nella costruzione di un mondo fraterno e solidale, basato su rapporti di giustizia e di amore tra tutti i membri dell’umana famiglia”. I Vescovi ringraziano tutti i cristiani e i membri di Movimenti apostolici, per l’impegno generoso con cui lavorano per rendere presente “il Vangelo della Pace” nel mondo e lanciano un appello per un impegno più deciso dei cristiani nelle attività politiche e sindacali come nelle organizzazioni sociali per cambiare dall’interno le strutture e impiantare la giustizia e la verità. (RG) (Agenzia Fides 9/6/2003; Righe 22; Parole 310)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network