OCEANIA/AUSTRALIA - Per Natale borse di studio di solidarietà delle scuole cattoliche per i bambini del Sudan

giovedì, 16 dicembre 2004

Sydney (Agenzia Fides) - Migliaia di bambini continuano a morire di stenti, fame e malattie in Sudan, paese attraversato da una lunga guerra e da una crisi umanitaria che continua nella regione del Darfur. Per dare un contributo di solidarietà alle popolazioni sudanesi colpite dalla violenza e dalla guerra, in occasione del Natale 2004, alcune scuole e università cattoliche australiane hanno messo a disposizione la loro attività e il patrimonio di conoscenze, cercando di dare una risposta alla tragedia che si consuma a migliaia di chilometri di distanza, nel cuore del continente africano. Gli istituti hanno offerto borse di studio ai bambini sudanesi e formazione professionale agli adulti.
I ragazzi sudanesi che riceveranno borse di studio per la loro formazione superiore e universitaria sono 130, ma gli istituti intendono allargare il progetto. Un consorzio di enti ha assicurato anche la formazione professionale per rifugiati adulti, per dare loro possibilità di occupazione.
Bambini e adulti sono traumatizzati dall’esperienza della guerra e, grazie ai contributi delle scuole cattoliche, cominciano a riprendersi a livello psicologico e ricominciano una vita normale.
L’iniziativa è stata portata avanti concordandola con le autorità civili, con l’appoggio dell’Ufficio per l’Istruzione della Arcidiocesi di Sydney e con il contributo dell’Associazione dei presidi delle scuole cattoliche.
(PA) (Agenzia Fides 16/12/2004 righe 21 parole 232)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network