http://www.fides.org

Speciale

2004-12-06

AMERICA/MESSICO - 150° anniversario del dogma dell’Immacolata Concezione - L’ “Immacolata Messicana” impressa sul mantello di Juan Diego, fu subito riconosciuta come la Madre di tutti gli uomini: dalla Basilica di Santa Maria de Guadalupe (Messico)

Città del Messico (Agenzia Fides) - “Celebreremo il prossimo 150° anniversario della definizione dogmatica sull’Immacolata Concezione con tutto l’entusiasmo e la gioia di un sogno che si realizza, perché il Messico, come la Spagna, di cui fece parte per 3 secoli con il nome di Nuova Spagna, è sempre stato fervente devoto dell’Immacolata, e sempre ha pregato e lavorato per raggiungere la definizione dogmatica. L’immagine miracolosamente impressa sul mantello di San Juan Diego Cuauhtlatoatzin il 12 dicembre 1531, fu immediatamente ed unanimemente riconosciuta dalla pietà spagnola come rappresentazione dell’Immacolata Concezione.
Questa “Immacolata Messicana”, come fu conosciuta in Spagna, è stata sempre cara alla devozione spagnola, tanto più che Ella stessa si diede il nome di Guadalupe. Però, allo stesso tempo, per le circostanze della sua apparizione, per la forma come si presentò e per il suo aspetto, fu immediatamente riconosciuta dal popolo indio come Madre di Dio e degli uomini, di tutti gli uomini. L’evento guadalupano rese possibile ciò che era umanamente impossibile: i due popoli si riconciliarono e si accettarono reciprocamente, così nacque una Chiesa ed una nazione autenticamente meticcia. Il Santo Padre Giovanni Paolo II definì questo come “un grande esempio di evangelizzazione perfettamente inculturata”.
Nel nostro Santuario tutti i giorni le Messe si susseguono e sono ampiamente partecipate, soprattutto ora che si avvicina la festa patronale del 12 dicembre. In particolare tuttavia, mercoledì 8 dicembre sarà per noi un giorno indimenticabile in quanto avremo la gioia di celebrare le nozze d’oro sacerdotali dei membri del nostro Capitolo, che ricevettero l’ordinazione sacerdotale nel 100° anniversario della definizione del Dogma. Inizieremo la festa già martedì sera, con i Vespri solenni, quindi l’8 dicembre sono in programma le Lodi e la Messa solenne di ringraziamento per tutti i Giubilei sacerdotali. Nel pomeriggio i tre seminari arcidiocesani renderanno omaggio a Maria Santissima, rendendo grazie al Signore per la definizione della sua Immacolata Concezione”. Mons. Diego Monroy Ponce, Rettore della Basilica di Santa Maria de Guadalupe. (Agenzia Fides 6/12/2004 - righe 24; parole 321)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network