http://www.fides.org

News

2013-05-16

AFRICA/NIGERIA - Ucciso il Segretario della Associazione Cristiana di Borno, poco dopo la proclamazione dello stato d’emergenza

Abuja (Agenzia Fides)-Il Segretario della Christian Association of Nigeria (CAN, associazione che riunisce le principali confessioni cristiane nigeriane tra le quali la Chiesa cattolica) nello Stato di Borno (nel nord-est della Nigeria), il reverendo pentecostale Faye Pama Musa, è stato ucciso nel capoluogo, Maiduguri, da membri della setta islamista Boko Haram, poco dopo che il Presidente Goodluck Jonathan aveva proclamato lo stato d’emergenza a Borno, Yobe e Adamawa (vedi Fides 15/5/2013).
Secondo una prima ricostruzione dei fatti gli assassini sono entrati nell’abitazione del leader religioso e lo hanno ucciso di fronte ai familiari.
Nel frattempo sono in corso di dispiegamento nelle aree interessate dallo stato d’emergenza di nuove truppe. È stato pure segnalato lo spostamento nel nord-est di aerei da combattimento, il che induce a pensare che l’aeronautica nigeriana si appresti a colpire bersagli sul suo stesso territorio. A Maiduguri l’afflusso di nuovi rinforzi militari è stato accolto in un clima di tensione, con scuole e diversi esercizi commerciali chiusi.
Secondo il Presidente Nazionale del Peoples Democratic Party (PDP, il partito al potere), Alhaji Bamanga Tukur, la decisione di imporre lo stato d’emergenza è stata presa per impedire che “i terroristi” proclamassero la secessione del nord- est e la creazione di un loro Stato. (L.M.) (Agenzia Fides 516/5/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network