http://www.fides.org

News

2013-05-10

AMERICA/STATI UNITI - “La sofferenza dei migranti deve finire!”, afferma il cardinale Dolan

New York (Agenzia Fides) – "Ora è il momento di affrontare la questione", ha detto Il cardinale di New York, S.E. Timothy Dolan, presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici degli Stati Uniti (USCCB), intervenendo nel dibattito sulla riforma del sistema dell’immigrazione. "Ci sono persone che vengono deportate e un numero imprecisato di famiglie vengono divise. Sono esseri umani coloro che continuano a morire nel deserto americano. Questa sofferenza deve finire!!"
La Chiesa cattolica ha molto da offrire al dibattito nazionale sull'immigrazione, data la storia della Chiesa come comunità di fedeli immigrati, "perché abbiamo accolto diverse ondate di immigrati nelle nostre parrocchie, perché abbiamo programmi di servizio sociale, ospedali e scuole", ha detto il Cardinale Dolan. "Come Pastore dell'Arcidiocesi della città con forse la maggiore presenza di immigrati nel mondo, conosco assai bene i grandi sforzi compiuti dalla comunità cattolica a favore degli immigrati".
La nota inviata a Fides, riferisce che la Conferenza stampa del Cardinale Dolan coincide con l'inizio, l’ 8 maggio, dei lavori del Comitato del Senato che deve discutere il progetto di riforma della legge sulla migrazione. Presente alla conferenza stampa anche Mons. José H. Gomez Arcivescovo di Los Angeles, Presidente del Comitato USCCB sulla migrazione, e Mons. John C. Wester Vescovo di Salt Lake City, Presidente del comitato USCCB per le Comunicazioni.
(CE) (Agenzia Fides, 10/05/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network