http://www.fides.org

News

2013-05-10

AFRICA/ZAMBIA - “Si sprecano soldi preziosi a causa dell’alto numero di elezioni anticipate” denuncia la Caritas

Lusaka(Agenzia Fides)- “Il numero crescente di parlamentari che si dimettono prima della fine del loro mandato costringe il governo a spendere somme colossali di denaro per elezioni anticipate a scapito di bisogni sociali molto più urgenti” denuncia Caritas Zambia in una dichiarazione inviata all’Agenzia Fides.
“Sappiamo che bambini muoiono di malnutrizione nei nostri ospedali a causa della mancanza di cibo, vediamo i prezzi del carburante aumentare e progetti sociali bloccati per la mancanza di finanze” afferma il documento.” La lista delle tragedie umane che il governo non è capace di affrontare è in crescita, con la scusa delle limitate risorse finanziarie”. “Come possono i rappresentanti eletti essere così privi di coscienza da ignorare le sofferenze e le angosce che stanno infliggendo ai poveri con le loro azioni egoistiche di dimissioni che costringono alle elezioni anticipate?” ammonisce la Caritas.
“Dal voto del 2011- ricorda il documento- abbiamo assistito ad una serie di dimissioni con conseguenti elezioni anticipate a Chongwe, Mufumbwe, Mpongwe, Livingstone e ora altre sono in attesa a Feira, Zambezi East e Kafulafuta. Ciò in aggiunta a diverse elezioni anticipate derivanti da sentenze della Corte! Si tratta di uno scandalo gestionale”.
“Come abbiamo già fatto in altre occasioni, chiediamo al governo di non incoraggiare i parlamentari a dimettersi con la promessa di posti di lavoro ed altri privilegi” afferma il comunicato. Caritas Zambia invita infine le Caritas diocesane a non inviare propri osservatori elettorali in occasione del voto anticipato anche per non sprecare le “nostre limitate risorse”. (L.M.) (Agenzia Fides 10/5/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network