http://www.fides.org

News

2013-04-03

ASIA/AFGANISTAN - Genitori costretti a vendere i propri figli per far fronte alla povertà

Kabul (Agenzia Fides) - La povertà estrema nella quale vive la maggior parte della popolazione afgana ha alimentato il fenomeno del commercio di bambini, in particolare nell’ultimo decennio. Uno degli ultimi episodi riportati dalla stampa locale cita la storia di un uomo della provincia settentrionale afgana di Baghlan che, in seguito alla morte della moglie che aveva da poco partorito due gemelli, si è visto costretto a venderli per far fronte allo stato di povertà nel quale vive che non avrebbe permesso alcuna sopravvivenza ai due piccoli. Il responsabile dell’ospedale de Baghlan, ha riferito che la madre dei gemelli è morta durante il parto perché è arrivata troppo tardi in ospedale. E’ la prima volta che un cittadino della città di Pul-e-Khumri vende i figli per salvare la situazione. (AP) (3/4/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network