http://www.fides.org

News

2013-03-18

AMERICA - Dal CELAM a Papa Francesco: “Ricordiamo sempre l’invito alla missione. Vescovo e popolo”

Bogotà (Agenzia Fides) – “Abbiamo vissuto l'esperienza della sua scelta in un clima di collegialità episcopale. Questo fatto ci ha riempito di una gioia profonda per ciò che rappresenta per la Chiesa universale e, soprattutto, per le Chiese in pellegrinaggio nell'America Latina e nei Carabi” afferma una lettera del Consiglio Episcopale Latino Americano (CELAM), indirizzata al neo eletto Papa Francesco.
La lettera, inviata all'Agenzia Fides, continua ricordando che “In un'intervista al termine del Suo mandato nella presidenza del CELAM, Lei hai detto: L'ultima Conferenza dei Vescovi svoltasi ad Aparecida è lievito d'ispirazione, è un invito alla creatività, segna le linee della azione missionaria; non si conclude con un documento come le conferenze precedenti, ma culmina con una missione. Questo è molto importante”.
“Vogliamo assicurarLe, Santo Padre, che noi ci identifichiamo pienamente con il suo primo messaggio: E ora, iniziamo il nostro cammino: Vescovo e popolo. Per questo chiediamo con umiltà, la sua benedizione apostolica per la Chiesa in America Latina e nei Carabi” conclude la lettera.
La lettera è firmata dal presidente del CELAM, S. Ecc. Mons. Carlos Aguiar Retes, Arcivescovo de Tlalnepantla, Messico; da S. Ecc. Mons. Dimas Lara Barbosa, Arcivescovo di Campo Grande, Brasile, Secondo Vicepresidente del CELAM; da S. Ecc. Mons. Santiago Silva Retamales, Vescovo ausiliare di Valparaíso, Cile, Segretario Generale del CELAM e da S. Ecc. Mons. Carlos María Collazzi, SDB, Vescovo di Mercedes, Uruguay, Presidente della Commissione Economica del CELAM.
(CE) (Agenzia Fides, 18/03/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network