http://www.fides.org

News

2013-03-13

AFRICA/SUDAN - L’accordo sul petrolio tra Sud Sudan e Sudan è propedeutico all’attuazione delle intese del 27 settembre

Khartoum (Agenzia Fides)-Sudan e Sud Sudan hanno raggiunto un accordo per la ripresa delle esportazione di petrolio sud-sudanese attraverso le infrastrutture sudanesi.
L'accordo raggiunto ad Addis Abeba prevede inoltre il ritiro delle truppe di Sudan e Sud Sudan da una zona di confine smilitarizzata entro un settimana per smorzare la tensione e facilitare la ripresa dei flussi petroliferi. Circa un anno fa il Sud Sudan aveva bloccato l’esportazione di petrolio via Sudan, a causa di un contenzioso tariffario per l’utilizzo degli oleodotti controllati da Khartoum.
Il capo della delegazione del Sud Sudan, Pagan Amum Akech, ha affermato che l’intesa apre la via all’attuazione dell’accordo di cooperazione firmato dai due Paesi il 27 settembre, volto a risolvere i diversi contenziosi che li dividono (oltre al petrolio, vi sono diverse dispute confinarie e reciproche accuse di violazioni delle rispettive sovranità nazionali).
Il Ministro del Petrolio del Sud Sudan ha affermato che la produzione di petrolio potrà essere ripresa entro due settimane, ma che occorrerà un mese perché il greggio raggiunga i mercati internazionali, a causa di ragioni tecniche. (L.M.) (Agenzia Fides 13/3/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network