http://www.fides.org

News

2013-03-08

AMERICA/NICARAGUA - No allo sfruttamento dell’oro a Matagalpa: pronunciamento del clero

Matagalpa (Agenzia Fides) – La diocesi di Matagalpa insieme al suo Vescovo S. Ecc. Mons. Rolando Alvarez Lagos, si oppone alla prospettata apertura di miniere d’oro nell’area. La presa di posizione è stata precisata in un comunicato presentato in un conferenza stampa convocata il 6 marzo. La dichiarazione è stata letta da Padre Pablo Espinoza parroco di Nostra Signora di Fatima nel comune di Rancho Grande, dove le aziende minerarie vogliono a ogni costo istallarsi e sfruttare le terre fertili del comune.
Nella dichiarazione, il clero diocesano di Matagalpa, esprime allarme sull’apertura di miniere d’oro nell’area “che minacciano l'equilibrio ambientale e il futuro delle generazioni a venire”, e ribadisce “la necessità di preservare la terra come una casa comune e proteggere la popolazione, la cui opinione è ignorata, anche quando ha esortato il governo a negare l'autorizzazione dei lavori minerari a Rancho Grande e il resto della diocesi”.
Il Nicaragua è diventata meta di diverse società minerarie perché negli ultimi anni si è scoperto che si possono aprire in modo relativamente facile e veloce miniere d’oro di altri minerali.
(CE) (Agenzia Fides, 08/03/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network