http://www.fides.org

News

2013-03-07

AMERICA/CILE - L’istruzione deve diventare un beneficio per tutti auspica il Vescovo di Rancagua

Rancagua (Agenzia Fides) – All'inizio dell’ anno scolastico Mons. Alejandro Goic, Vescovo di Rancagua (Cile), auspica che “l'istruzione possa diventare un beneficio alla portata di tutti, soprattutto i più poveri”. “Le legittime richieste degli studenti siano accolte dalle autorità per il bene di tutti” si legge in una nota inviata all’Agenzia Fides. Il Vescovo poi invita tutti a risolvere le dispute “con un dialogo produttivo e mai nella violenza assurda e non necessaria”.
“Con questo spirito di disponibilità- conclude Mons. Goic- potremo crescere, perché una persona ben formata contribuirà alla propria realizzazione e alla realizzazione di una società migliore”.
Il Cile ha visto negli ultimi anni gli studenti di tutto il Paese crescere ed organizzarsi in un movimento che ha fermato la vita sociale del paese per chiedere alle autorità una riforma del sistema della pubblica istruzione. Si chiede in particolare che l’istruzione sia a disposizione di tutti, soprattutto dei più poveri (vedi Fides 25/08/2011). La popolazione cilena in età scolastica è di 4 milioni e mezzo, secondo dati pubblicati dalla stampa locale.
(CE) (Agenzia Fides, 07/03/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network