http://www.fides.org

Vaticano

2013-03-01

VATICANO - Il Dicastero missionario: “Grazie a Benedetto XVI, preghiamo per il successore”

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Nel primo giorno della “Sede vacante”, gli officiali della Congregazione dell’Evangelizzazione dei Popoli (CEP), riuniti in un incontro settimanale di lavoro, hanno ascoltato l’esortazione del Segretario del Dicastero missionario, S. Ecc. Mons. Savio Hon Tai-Fai, che ha ricordato e ringraziato Papa Benedetto XVI, unendosi alla sua preghiera. L’Arcivescovo Hon Tai-Fai ha detto ai presenti di aver salutato ieri, alle 14.30, il Prefetto di “Propaganda Fide”, il Card. Fernando Filoni, a nome di tutta la Congregazione. E in mattinata, prima del discorso di congedo tenuto dal Papa ai cardinali, il Segretario ha assicurato al Prefetto “l’appoggio e la preghiera per i lavori che i Cardinali svolgeranno”. Mons. Hon Tai-Fai ha rimarcato che “il Prefetto non è andato da solo all’udienza di congedo del Santo Padre, ma ha portato con sé la devozione filiale di tutti noi che lavoriamo nella CEP e, tramite noi, anche la devozione e l’affetto delle Chiese nei territori di missione”. Gli ufficiali hanno poi riascoltato il discorso del Papa all’udienza di ieri mattina.
“Sua Santità Benedetto XVI è un uomo che venera la Verità e la fa conoscere instancabilmente; è un uomo che proclama e pratica la Carità e promuove la comunione in Cristo, che è la Verità e nostra speranza”, ha detto Mons. Hon Tai Fai. “Mentre Benedetto XVI ci accompagna con la preghiera – ha proseguito – in questo tempo che vive la Chiesa, restiamo fermi nella fedeltà alla missione, pregando che i Porporati, chiamati a scegliere il nuovo Pontefice, siano docili all’azione dello Spirito Santo”. “Abbiamo sempre bisogno di un Padre, Pastore e Maestro”, ha aggiunto il Segretario.
L’Arcivescovo ha poi ricordato il principio “Sede vacante nihil innovetur”. Anche durante la preghiera dell’Angelus, gli officiali della CEP hanno pregato ed espresso “pieno sostegno alla Chiesa, che deve discernere il nuovo Sommo Pontefice”. (PA) (Agenzia Fides 1/3/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network