http://www.fides.org

Africa

2013-01-30

AFRICA/MALAWI - Dimezzati i fondi per i farmaci contro l’Aids mentre il Paese deve far fronte ai danni delle inondazioni

Lilongwe (Agenzia Fides) - “È un vero segnale di allarme il dimezzamento dei contributi donati dal fondo internazionale per la lotta all’Aids, che permettevano a quasi 500.000 persone di ottenere regolarmente gli antiretrovirali” denuncia all’Agenzia Fides p. Piergiorgio Gamba, missionario Monfortano attivo da decenni in Malawi. “Presto ricominceranno i funerali di centinaia di persone lasciate senza medicinali e saranno azzerati i passi in avanti degli ultimi anni. Il numero degli orfani ricomincerà a crescere in modo drammatico e l'età media riscenderà sotto i quarant'anni”
Il dimezzamento dei fondi per l’acquisto dei medicinali antiretrovirali giunge quando il Paese deve far fronte ai danni economici provocati dalle inondazioni. “In diverse parti del Paese la pioggia ha causato alluvioni che hanno provocato gravi danni. Ad esempio 5.000 capanne nella zona di Mangochi sono state demolite o seriamente danneggiate. Ma nessuno si lamenta. La pioggia è l'unica speranza per un buon raccolto” riferisce p. Gamba. “La povertà del Paese è vissuta in modo particolare dalle comunità cristiane e dalle parrocchie. L'impegno verso una sempre più grande autosufficienza che caratterizza da anni il cambiamento dalla Chiesa missionaria alla Chiesa espressione della realtà locale, è molto sofferto in questi mesi” afferma il missionario. “Ci sono parrocchie che non riescono più ad avere il carburante per i veicoli utilizzati per visitare i villaggi più lontani. Scuole e ospedali sostenuti dalla Chiesa, privi del contributo della gente, sono obbligati a ridurre le attività” conclude p. Gamba.
La grave crisi economica ed umanitaria è al centro dei lavori della Conferenza Episcopale locale che si è aperta a Lilongwe il 28 gennaio e si chiuderà il primo febbraio. Tra gli altri temi in discussione ci sono l’attuazione della conclusioni del Sinodo per l'Africa, le iniziative per l'Anno della Fede e la preparazione all'incontro dell'AMECEA (Associazione delle Conferenze Episcopali dell’Africa Orientale) che si terrà in Malawi nel 2014. (L.M.) (Agenzia Fides 30/1/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network