http://www.fides.org

Africa

2013-01-28

AFRICA/BURUNDI - Distrutto lo stock nazionale di beni di prima necessità nell’incendio del mercato centrale di Bujumbura

Bujumbura (Agenzia Fides) - “I commercianti hanno perso tutto ed è andato distrutto lo stock nazionale di beni di prima necessità. Ora i prezzi aumenteranno alle stelle e la popolazione purtroppo ne pagherà le conseguenze” dice all’Agenzia Fides Danilo Giannese, un operatore umanitario che si trova a Bujumbura, capitale del Burundi, dove ieri, domenica 27 gennaio, un enorme incendio ha devastato il mercato centrale della città.
“Si dice che vi siano anche delle vittime, ma al momento le notizie su questo punto sono scarse” aggiunge Giannese. “Da dove mi trovo vedo ancora il fumo. Ieri ci è stato detto di restare a casa, perché poteva essere pericoloso, dato che erano segnalati atti di sciacallaggio”.
Secondo la stampa locale, l’incendio è scoppiata alle prime ore della mattina di ieri. Le fiamme sono state spente dopo ore, anche grazie all’intervento di un elicottero rwandese dotato di benna spargiacqua. Le cause dell’incendio sono ancora ignote. L’esercito ha poi steso un cordone sanitario per impedire nuovi atti di saccheggio.
Il Capo dello Stato, Pierre Nkurunziza, è rientrato d’urgenza in Burundi da Addis Abeba, dove partecipava al Vertice dell’Unione Africana. Il Presidente ha convocato una riunione straordinaria del Consiglio di Sicurezza Nazionale per valutare la situazione ed ha lanciato un appello alla solidarietà nazionale. (L.M.) (Agenzia Fides 28/1/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network