http://www.fides.org

Europa

2013-01-26

EUROPA/ITALIA - “Il Missionario francescano”: da 80 anni sostiene “coloro che vanno” e racconta le “meraviglie” che il Signore compie attraverso i suoi inviati

Roma (Agenzia Fides) - Il primo numero della rivista “Il Missionario Francescano” (IMF) appare nel gennaio del 1933, sottotitolata “Rivista Mensile Illustrata dei Frati Minori Conventuali”.
L’annuncio della fede e la vita avventurosa dei missionari erano i suoi temi principali. Nel 1969 inizia la collaborazione redazionale con altri istituti presenti nei territori di missione (Frati Minori, Francescane Missionarie di Maria, Carmelitani Scalzi, Servi di Maria, Figlie della Carità Canossiane) che durerà fino al 1986, quando si decise che IMF doveva tornare ad essere principalmente la voce della missionari dell’Ordine. Nell’ultimo ventennio, oltre al rinnovamento grafico, la rivista ha conservato e ampliato l’interesse e la sensibilità verso i popoli del sud del mondo, con l’obiettivo di far conoscere le missioni francescane, non trascurando la forte attualità dei problemi inerenti l’integrazione, l’accoglienza di altre culture e la convivenza pacifica, nella prospettiva della visione francescana della fraternità.
Attualmente la Rivista viene stampata in oltre 5000 copie. Oltre ad essere organo di formazione e informazione missionaria, in tutti questi anni ha suscitato nei lettori una forte collaborazione, sviluppando molteplici iniziative di sostegno missionario. Come afferma il comunicato pervenuto all’Agenzia Fides per l’80° anniversario, “Francesco d’Assisi ebbe forte il desiderio di comunicare a tutti il Vangelo del Regno e inviò i suoi frati a due a due in tutto il mondo ... noi della redazione de ‘Il Missionario Francescano’ sentiamo la necessità e il compito di seguire e sostenere ‘coloro che vanno’ e narrare le ‘meraviglie’ che il Signore compie attraverso i suoi inviati”. (SL) (Agenzia Fides 26/01/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network