http://www.fides.org

Africa

2013-01-25

AFRICA/LIBIA - Alcuni Paesi occidentali invitano i loro connazionali a lasciare Bengasi

Tripoli (Agenzia Fides) - Gran Bretagna, Germania, Olanda e Australia hanno invitato i loro cittadini a lasciare immediatamente Bengasi per paura di attentati terroristici imminenti. Si teme in particolare un attacco ad un’installazione petrolifera, come quello che ha colpito la stazione di produzione di gas di Almenas, in Algeria. Il Primo Ministro libico, Ali Zeidan, ha dichiarato che il governo ha preso seri provvedimenti per proteggere le installazioni petrolifere nazionali. L’ente incaricato della protezione dei siti petroliferi, la Petroleum Faculty Guard (PFG), ha di recente affermato che tra le misure di sicurezza intraprese ci sono la formazione di un’apposita sala operativa di controllo e di gestione delle crisi e l’intensificazione delle pattuglie di guardia dotate pure di supporto aereo, all’interno e all’esterno delle installazioni. (L.M.) (Agenzia Fides 25/1/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network