http://www.fides.org

Europa

2013-01-19

EUROPA/SPAGNA - “Andare incontro gli immigrati con l’entusiasmo ed il coraggio delle prime comunità cristiane”: la Chiesa spagnola celebra la Giornata Mondiale del Migrante

Madrid (Agenzia Fides) – Come risposta solidale alla crisi economica che ha colpito anche la Spagna, il Cardinale Arcivescovo di Madrid, Antonio Maria Rouco Varela, ha chiesto di aiutare le famiglie degli immigrati, che sono quelle che "la crisi ha colpito di più". In una lettera pastorale diffusa alla vigilia della domenica in cui la Chiesa spagnola celebra la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, il 20 gennaio, con lo slogan “Un cammino di fede e di speranza”, il Cardinale invita "ad andare incontro, con l'entusiasmo e il coraggio delle prime comunità cristiane, agli immigrati e alle loro famiglie, che la crisi ha colpito più duramente".
Secondo quanto afferma la nota inviata all’Agenzia Fides, il Cardinale ricorda che gli immigrati "sono arrivati alla ricerca di mezzi di sussistenza e del riconoscimento della loro dignità di persone, attratti dal nostro benessere” senza trascurare che “abbiamo bisogno del loro lavoro”. Aggiunge poi che è necessario che la vita sia “veramente umana sulla base della fraternità”, perciò esorta “a vivere la cattolicità non solo nella comunione fraterna dei battezzati, ma anche nella loro ospitalità agli immigrati, di qualunque razza, cultura e religione, rifiutando ogni forma di esclusione o discriminazione, rispettando e promuovendo i diritti inalienabili degli individui e dei popoli". (CE) (Agenzia Fides 19/01/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network