http://www.fides.org

Africa

2013-01-16

AFRICA/MALAWI - Mancano cibo, acqua e servizi igienici per la popolazione colpita dalle inondazioni

Zomba (Agenzia Fides) – A Mwambo, nel distretto di Zomba,in Malawi, 641 famiglie sono rimaste senza casa e le loro piantagioni di mais sono andate distrutte a causa dello straripamento del fiume Phalombe, dovuto alle piogge torrenziali che stanno colpendo il paese da qualche settimana. I villaggi più gravemente colpiti sono quelli che vanno dal Group Village Heads Magoli e Kathebwe, lungo il confine tra i distretti di Zomba e Phalombe, a pochi chilometri di distanza dal lago Chilwa. Circa 268 ettari di campi di mais e peperoncino sono stati spazzati via dalle acque che hanno distrutto una diga costruita lo scorso anno dagli abitanti della zona per prevenire le inondazioni. Se dovesse continuare a piovere potrebbe cedere anche la parte restante della diga. Gli sfollati hanno trovato riparo presso la Step to Jesus Church di Zomba. Servono urgentemente aiuti di ogni genere per le vittime. Mancano servizi igienici, acqua potabile, vestiti, biancheria e generi alimentari. Le piogge hanno gravemente danneggiato diverse aree del Malawi, dove finora sono morte 3 persone oltre a circa 5 mila che hanno perso tutto. Il governo ha lanciato una operazione di soccorso verso i distretti colpiti distribuendo generi alimentari, coperte e teli di plastica. (AP) (16/1/2013 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network