ASIA/CINA - “L’Evangelizzazione della Nuova Epoca”: Seminario per l’Anno della Fede della diocesi di Tai Yuan

mercoledì, 16 gennaio 2013

Pechino (Agenzia Fides) – “L’Evangelizzazione della Nuova Epoca” è stato il tema del Seminario per l’Anno della Fede della diocesi di Tai Yuan che si è svolto il 12 gennaio con oltre 500 partecipanti. Secondo quanto Faith dell’He Bei riferisce all’Agenzia Fides, Sua Ecc. Mons. Meng Ning You, Coadiutore della diocesi, ha presieduto il seminario ed ha incentrato il suo intervento sull’attualizzazione di un passo del Vangelo di Luca: “Lo Spirito del Signore è sopra di me, per questo mi ha consacrato con l’unzione e mi ha mandato a portare ai poveri il lieto annuncio, a proclamare ai prigionieri la liberazione, ai ciechi la vista, a rimettere in libertà gli oppressi, a proclamare un anno di grazia del Signore” (cfr Lc 4, 18-19). Il Vescovo ha spiegato che i “poveri” di oggi sono i poveri di spirito, di cuore, di morale, di fede; i “prigionieri” sono gli incapaci di liberarsi dall’odio; i “ciechi” sono quanti non riescono a vedere l’orientamento della vita e “gli oppressi” hanno una disperata sete, spirituale e interiore. Quindi i fedeli laici “devono accelerare il loro cammino dell’evangelizzazione per poter diffondere il Vangelo di Cristo in tutta la Cina”. I sacerdoti presenti hanno poi affrontato diversi altri temi, come il Decreto missionario del Concilio Vaticano II Ad gentes; il significato dell’evangelizzazione nella vita quotidiana; gli obiettivi dell’evangelizzazione di oggi; il metodo migliore dell’evangelizzazione nell’ambito quotidiano; altri temi riguardanti la missione e la fede, oltre a raccogliere suggerimenti e domande sull’evangelizzazione. (NZ) (Agenzia Fides 2013/01/16)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network