http://www.fides.org

Asia

2013-01-09

ASIA/HONG KONG - L’Oratorio: testimonianza dell'impegno dei figli di don Bosco nella formazione dei giovani

Hong Kong (Agenzia Fides) – L’Oratorio salesiano Cheung Chau Don Bosco Oratory, che ha festeggiato mezzo secolo di fondazione a Hong Kong, è la testimonianza del continuo e rinnovato impegno nel servizio formativo dei giovani da parte dei figli spirituali di San Giovanni Bosco, conosciuti come Salesiani. Secondo quanto riferito dal Kung Kao Po, notiziario settimanale della diocesi di Hong Kong, l’Oratorio Cheung Chau accoglie bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni, soprattutto provenienti da famiglie bisognose, da ragazze madri o dove entrambi i genitori lavorano, per cui hanno bisogno che qualcuno assista i loro figli dopo la scuola o nel tempo libero. Attualmente 11 membri dell’Associazione dei Cooperatori Salesiani gestiscono le attività dell’Oratorio insieme ai volontari del quartiere e ad una ventina di studenti della scuola superiore cattolica, sotto la guida dei salesiani e delle salesiane. Il Don Bosco Oratory è quindi al servizio particolare di tutti i bambini di strada, poveri ed orfani. A Hong Kong ci sono 6 oratori del genere che offrono non solo un servizio di formazione, ma costituiscono anche un luogo di evangelizzazione e di discernimento vocazionale. Sacerdoti e seminaristi salesiani accompagnano il cammino di questi ragazzi quotidianamente, anche attraverso il gioco e il divertimento, sempre con uno sguardo rivolto alla loro crescita integrale, aiutandoli a nutrire la loro autostima e offrendo un sostegno morale. (NZ) (Agenzia Fides 2013/01/09)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network