http://www.fides.org

Asia

2013-01-07

ASIA/COREA DEL SUD - I Vescovi coreani: un nuovo anno per la Nuova Evangelizzazione

Seoul (Agenzia Fides) – Il 2013 sarà un anno dedicato alla Nuova Evangelizzazione, opera a cui i fedeli si dedicheranno “con nuovo ardore, nuovo metodo e nuove espressioni”: è quanto affermano i Vescovi coreani nelle diverse Lettere pastorali, inviate ai fedeli delle diverse diocesi e pervenute all’Agenzia Fides. Una costante attraversa le missive inviate dai Vescovi: il tema dell’annuncio, affidato in particolare ai laici, nell’Anno della Fede.
Come riferito a Fides dalla Conferenza Episcopale, i Presuli coreani rimarcano che “la Chiesa stessa deve essere prima evangelizzata per poter evangelizzare il mondo”, dunque i fedeli devono “rinnovare e confermare se stessi, consolidando la loro fede, per essere testimoni del Vangelo”. Per questo le diverse diocesi hanno avviato programmi per approfondire e praticare lo spirito e gli insegnamenti del Catechismo della Chiesa Cattolica e dei documenti del Concilio Vaticano II, punti di riferimento nell’Anno della Fede. I Vescovi suggeriscono anche di rafforzare le “Piccole Comunità Cristiane” e l'impegno per l'evangelizzazione della società, basandosi sulla cura pastorale della famiglia e della gioventù.
Nella sua Lettera pastorale, Sua Ecc. Mons. Andrew Yeom Soo-jung, Arcivescovo di Seoul, afferma che il centro sarà “la missione della Nuova Evangelizzazione con attenzione all'Anno della fede”. L’Arcivescovo suggerisce ai fedeli cinque tracce da approfondire: la fede a partire dalla Parola; la fede per crescere nella preghiera; la fede per confermare gli insegnamenti della Chiesa; la fede che unisce nella celebrazione della Messa; la carità, frutto della fede. Nella Lettera pastorale di Sua Ecc. Mons. Hyginus Kim Hee-joong, Arcivescovo di Gwangju, si invitano i fedeli a vivere l'anno 2013 con il motto “La Chiesa: una famiglia che annuncia il Vangelo”, ricordando il motto dell’anno 2012 che era: “La Chiesa: una famiglia in preghiera ". La priorità, spiega il Presule, sarà data alla cura pastorale per la famiglia. Tra gli altri messaggi, Sua Ecc. Mons. Lazzaro You Heung-sik, Vescovo di Daejeon, sottolinea che la comunità “deve puntare sui giovani e renderli protagonisti della vita della Chiesa”. (PA) (Agenzia Fides 7/1/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network